Dardanus megistosDardanus megistos è largamente presente in tutto l’Indo-Pacifico. Il carapace raggiunge una lunghezza di 10 centimetri; la lunghezza totale occasionalmente arriva fino a 30 centimetri.
Di solito i maschi sono più grandi delle femmine. Dardanus megistos è carnivora: è un predatore veramente aggressivo. Predilige per la sua alimentazione molluschi, echinodermi e vermi.
Dardanus megistos vive in zone impervie e profonde fino a 100 metri, in vari tipi di ambiente: in fondi sabbiosi tra le rocce o tra grandi colonie di coralli.
Le specie di dimensioni più grandi sono diffuse in acque profonde, mentre le piccole abitano la parte alta del reef. Usa come abitazione moltissimi tipi di conchiglie; spesso predilige il Genere Turbo e Strombus.
La colorazione di base del carapace, delle antenne e delle chele è rossa, coperta da numerosi punti bianchi ornati di nero. Non sono stato ancora identificate le differenze sessuali.
Svein A. Fosså – Alf Jacob Nilsen, The modern Coral reef Aquarium Vol 3, Birgit Schmettkamp Verlag, Bornheim, 2000

 

Dardanus megistos – osservazioni in acquario

Fortunatamente in commercio si trovano solo esemplari giovani e quindi relativamente piccoli. Infatti, Dardanus megistos, diventa ben presto molto difficile da gestire.

L’autore delle foto Michele Massaro scrive:
“I miei Dardanus megistos sono stati introdotti in vasca la settimana successiva alla comparsa delle alghe diatomee marroni ed ora è trascorso un mese. Sono degli ottimi pulitori di rocce ed hanno passato tutte le fessure nonché rimosso le incrostazioni più tenaci, in questo modo però la limpidezza dell’acqua ne ha risentito. Ora che le alghe sono diminuite li nutro anche con una pastiglia a base di alga Spirulina alla settimana ma continuano a tenere puliti i vetri e la sabbia.”

Dardanus megistos, come accennato sopra, data la mole che raggiunge da adulto, deve essere tenuto in acquari molto capienti, nutrito con pezzi di pesce e molluschi surgelati per soddisfare la sua dieta carnivora. Una dieta esclusivamente vegetale non fa parte della sua alimentazione. Solo rispettando le sue esigenze riusciremmo ad allevare la specie per molti anni.

INFO ARTICOLO:

 

Claudio Rebonato  

 

 ( 17 novembre 2002 )  

 

L'articolo è stato letto 14.567 volte

 

Classificazione

Tipo

Arthropoda

SottoTipo

Crustacea

Classe

Malacostraca

SottoClasse

Eumalacostraca

SuperOrdine

Eucarida

Ordine

Decapoda

Sottoordine

Pleocyemata

InfraOrdine

Anomura

SuperFamiglia

Paguroidea

Famiglia

Diogenidae

Nome inglese

Red Hermit Crab

Foto di

Michele Massaro

Vasca di

Michele Massaro

Data inserimento

17 novembre 2002

SPECIE

Gramma loreto

Gramma loreto è una specie molto timida che vive in prossimità di fondali, predilige zone ...

Sinularia dura

Sinularia dura è molto comune nell’Indo-Pacifico, tuttavia, non ci sono informazioni sicure su questa specie. ...

Zoanthus spp.

Zoanthus sp. è presente nella quasi totalità dei mari tropicali. Forma delle colonie molto grandi ...

Labroides dimidiatus

Labroides dimidiatus popola l’Indo-Pacifico: Mar rosso e Africa orientale, a nord fino al Giappone meridionale, a ...

Lima scabra

Lima scabra fissata su una roccia. - Foto e vasca Piero PadovanLa coloratissima Lima scabra ...
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE