Pachyclavularia violacea

Pachyclavularia violacea con colorazione violetta e verde.

Pachyclavularia violacea è largamente diffusa in tutto L’Indo-Pacifico. Questi Stoloniferi con il loro sviluppo strisciante ricoprono in breve tempo substrati di vario genere e di lunghezze anche di alcuni metri.
Pachyclavularia violacea – sinonimo Pachyclavularia erecta –  è denominata da molti autori come Clavularia viridis.
Pachyclavularia violacea si alimenta con i prodotti delle Zooxanthellae. Popola le zone illuminate del reef con correnti medio-forti. Lo stolone forma delle propaggini tubolari dalle quali escono i polipi, che possono avere colore viola, marrone e verde, con al centro un cerchio di colore bianco.

 

Pachyclavularia violacea – osservazioni in acquario

Pachyclavularia violacea

Pachyclavularia violacea di colore marrone.

Pachyclavularia violacea è uno degli invertebrati più semplici da allevare in cattività. La corrente deve essere media e occasionalmente intensa.
Pachyclavularia violacea si adatta a ogni tipo di illuminazione, sia HQI che neon, a patto che sia di intensità media o elevata. Si sviluppa rapidamente con l’aggiunta di acqua calcarea e predilige un’acqua non ‘azzerata’ di Nitrati.
Pachyclavularia violacea non necessita d’alimentazione mirata, in quanto sfrutta i prodotti delle alghe simbionti. In una vasca con problemi di alghe filamentose e patinose, Pachyclavularia violacea può soffrire e morire. Anche i pesci della famiglia Achanthuridae, in questi casi, la possono infastidire, mangiando le alghe e impedendo ai polipi di aprirsi.
La riproduzione di Pachyclavularia violacea è a volte talmente intensa che diventa un problema. Infatti, se non controllata, può ricoprire altri invertebrati e causarne la morte. Ho notato che in caso di contatto tra le specie di colorazione beige, rossa e verde, la prima quasi sempre ha il sopravvento, mentre la seconda ha la meglio sulla specie di colore verde. Questa è solo una mia osservazione e chiaramente merita una conferma da parte di altri acquariofili.

INFO ARTICOLO:

 

Claudio Rebonato  

 

 ( 12 settembre 2002 )  

 

L'articolo è stato letto 16.192 volte

 

Classificazione

Tipo

Cnidaria

Classe

Anthozoa

SottoClasse

Octocorallia

Ordine

Alcyonacea

Sottoordine

Stolonifera

Famiglia

Tubiporidae

Nome inglese

Briareum Violacea

Foto di

Claudio Rebonato

Vasca di

Claudio Rebonato

Data inserimento

12 settembre 2002

SPECIE

Acanthurus leucosternon

La colorazione accesa di Acanthurus leucosternon denota uno stato di salute perfetto – foto e ...

Dardanus megistos

Dardanus megistos è largamente presente in tutto l’Indo-Pacifico. Il carapace raggiunge una lunghezza di 10 ...

Gymnomuraena zebra

Gymnomuraena zebra è diffusa sui fondali corallini nonché sui litorali rocciosi dell’Oceano Indopacifico fino ad ...

Linckia guildingi

Linckia guildingi è presente ampiamente nell’Indo-Pacifico e nella regione Caraibica. Raggiunge un diametro di 50 ...

Blastomussa merleti

Blastomussa merleti è presente nell’Indo-Pacifico: dal Mar Rosso alle isole di Ryukyu e Samoa.E’ un ...
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE