Studeriotes spp.Studeriotes sp., classificato fino a pochi anni fa da molti autori con il nome di Sphaerella krempfi e ancor prima come Alcyonium tuberculosum, è importato dall’Indo-Pacifico, dove prolifera su fondali sabbiosi o ciottolosi, sia nella barriera subcostiera sia nella laguna.
Il nome comune di “albero di Natale” ben si adatta alla forma di quest’invertebrato. E’ una specie non ermatipica, vale a dire non ha alghe simbionti, ed è quindi indipendente dalla luce.
L’alimentazione di Studeriotes spp. si basa sull’assunzione di sostanze organiche disciolte nell’acqua e di Zooplancton. Il portapolipi (la parte superiore della colonia) può essere completamente retratto e la specie può non superare i 5 cm d’altezza. Al contrario, se completamente estroflessa, arriva anche a superare i 30 cm.
I rami di Studeriotes spp. sono biancastri o bruni con piccoli polipi marrone. Sono state rinvenute specie di colore nero e di forma simile, tuttavia i più noti esperti in tassonomia sostengono che queste specie siano esemplari non classificabili come appartenenti allo stesso genere.

 

Studeriotes spp. – osservazioni in acquario

Studeriotes sp. è un invertebrato consigliato non tanto ad appassionati esperti, quanto a persone con molto tempo a disposizione. Gli acquari tradizionali, con tubi al neon rappresentano un habitat ideale.
La colonia di Studeriotes spp. deve essere posta su un fondo alto 7-8 cm, meglio se composto da sabbia corallina grossa. Dopo poco tempo l’esemplare si fisserà al fondo sviluppando dei filamenti (stoloni) che assomigliano alle radici degli alberi.
L’alimentazione è importantissima. Si consiglia di somministrare Plancton surgelato o liofilizzato, naupli d’artemia o i comuni alimenti per invertebrati, almeno tre volte al giorno.
La circolazione dell’acqua deve essere da moderata a forte, mentre la luce, come detto, non ha un’importanza fondamentale. Tuttavia, l’esemplare che ho allevato per tre anni sembrava più a suo agio in una zona di penombra. Pesci molto vivaci possono infastidire le colonie di Studeriotes spp. e quindi non permettere loro di aprirsi completamente.

INFO ARTICOLO:

 

Claudio Rebonato  

 

 ( 26 dicembre 2003 )  

 

L'articolo è stato letto 14.059 volte

 

Classificazione

Tipo

Cnidaria

Classe

Anthozoa

SottoClasse

Octocorallia

Ordine

Alcyonacea

Sottoordine

Alcyoniina

Famiglia

Alcyoniidae

Nome inglese

Christmas Tree Coral

Foto di

Claudio Rebonato

Vasca di

Sergio Girelli

Data inserimento

26 dicembre 2003

SPECIE

Gymnomuraena zebra

Gymnomuraena zebra è diffusa sui fondali corallini nonché sui litorali rocciosi dell’Oceano Indopacifico fino ad ...

Naso lituratus

Naso lituratus si trova in tutto l’Indo-Pacifico, dal Mar Rosso al Giappone, Nuova Caledonia e ...

Tridacna squamosa

Tridacna squamosa è un magnifico esemplare di animale marino. Il guscio sinuoso, ricoperto di grosse ...

Pseudochromis fridmani

Pseudochromis fridmani popola esclusivamente il Mar Rosso, ad una profondità da 1 a 60 m. ...

Cirrhitichthys aprinus

Cirrhitichthys aprinus può presentare colorazioni differenti che vanno dal grigio, bianco, verde, rosso e marrone.Vive nelle ...
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE