Tripneustes gratillaTripneustes gratilla è presente in tutto l’Indo-Pacifico e con i suoi 12 cm. di diametro della corona è uno dei ricci più grandi.
Tripneustes gratilla si nutre principalmente d’alghe e predilige quelle carnose come Caulerpa spp. Integra la sua dieta anche con piccoli organismi che cattura per mezzo delle sue “pinze” velenose. La puntura dei suoi aculei può provocare un dolore lancinante, ma non è generalmente pericolosa.
Tripneustes gratilla è uno dei ricci più diffusi, con una gamma di colori veramente vasta: bruno, arancio, viola, bianco ed altri.
Vive generalmente in acque poco profonde di lagune e insenature, in zone dove sono disponibili grandi quantità d’alghe e tra distese di coralli, alla profondità massima di 8 m. Tripneustes gratilla è stato occasionalmente avvistato anche a 70 m di profondità.
Svein A. Fosså – Alf Jacob Nilsen, The modern Coral reef Aquarium Vol 4, Birgit Schmettkamp Verlag, Bornheim, 2002

 

Tripneustes gratilla – osservazioni in acquario

Alcuni appassionati hanno confermato che Tripneustes gratilla ha deposto le uova in acquario che tuttavia non sono riuscite a svilupparsi.
Tripneustes gratilla è un riccio attivo anche di giorno e per questo facilmente apprezzabile. Lo vedo spesso “salire” su residui di cibo, mangimi in scaglie e divorarli. Costantemente coperto di ghiaia corallina.
Tripneustes gratilla, involontariamente al suo passaggio, asporta pezzi d’invertebrati e per questo motivo devono essere disponibili ampie zone in cui possa “pascolare”.
Tripneustes gratilla è un riccio robusto e adatto al nostro acquario. Sono segnalati danneggiamenti ad invertebrati del Genere Xenia. Tuttavia, questa deve essere considerata un’eccezione e probabilmente riconducibile ad una scarsa quantità d’alimenti disponibili.

INFO ARTICOLO:

 

Claudio Rebonato  

 

 ( 24 novembre 2002 )  

 

L'articolo è stato letto 16.209 volte

 

Classificazione

Tipo

Echinodermata

Classe

Echiniodea

SottoClasse

Euechinoidea

SuperOrdine

Echinacea

Ordine

Temnopleuroida

Famiglia

Toxopneustidae

Nome inglese

Preacher’s Cap Urchin

Foto di

Claudio Rebonato

Vasca di

Claudio Rebonato

Data inserimento

24 novembre 2002

SPECIE

Astraea tectum

Astraea tectum si trova comunemente nelle regioni Caraibiche. Vive in acque poco profonde in habitats ...

Zoanthus spp.

Zoanthus sp. è presente nella quasi totalità dei mari tropicali. Forma delle colonie molto grandi ...

Amphiprion ocellaris

Amphiprion ocellaris in perfetta simbiosi con un anemone del Genere Heteractis – foto e vasca ...

Labroides dimidiatus

Labroides dimidiatus popola l’Indo-Pacifico: Mar rosso e Africa orientale, a nord fino al Giappone meridionale, a ...

Oxycirrhites typus

Oxycirrhites typus abita l'Indo-Pacifico; dal Mar Rosso a Panama, Giappone, Hawai(N) e Nuova Caledonia e ...
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE