Domande frequenti - FAQ

Come preparare l’acqua marina e quando cambiarla
È vero che l’acquario marino per funzionare bene deve avere una capienza di almeno 200 litri
Che conseguenze negative porta il cibo surgelato
Come avere una giusta quantità di ossigeno in vasca
Come mantenere alto il valore del PH
Come tenere a zero la concentrazione di Nitriti e bassa quella dei Nitrati
Domande frequenti
È normale la presenza delle alghe in acquario o si possono evitare
È possibile curare un pesce nella vasca principale con il Rame
È sempre sconsigliato l’inserimento di un anemone in una vasca di invertebrati a causa della sua azione urticante
È vero che alcuni invertebrati, se tagliati ricrescono nei due punti recisi
È vero che il pesce pagliaccio puo’ vivere anche senza un anemone
E’ meglio abituare i pesci al cibo secco o al surgelato
E’ più completo il cibo secco o quello surgelato
E’ vero che il pesce riconosce il proprio acquariofilo
E’ vero che l’acquario marino è riservato solo ad una cerchia di esperti ed è molto costoso
I pesci della stessa famiglia possono sempre convivere
I pesci e gli invertebrati possono stare un giorno con la luce spenta
I ricci come il genere Diadema sono pericolosi in vasche di invertebrati
Il Calcio, il Magnesio e lo Stronzio sono indispensabili per la crescita degli invertebrati
Il rabbocco dell’acqua evaporata deve sempre avvenire con acqua dolce
L’uso di qualsiasi medicinale è vietato in vasche di invertebrati
La causa della distruzione della barriera corallina è l’acquariofilia marina
Le pompe di movimento sono indispensabili
Le vitamine sono indispensabili per i pesci o se ne può fare a meno
Lo schiumatoio deve essere sovradimensionato o sottodimensionato
Naso lituratus, viste le dimensioni, è un pesce adatto ad una vasca di invertebrati
Per combattere le malattie è meglio una vasca di soli pesci
Perché i “disastri” tipo malattie e decessi accadono quasi sempre di notte
Pomachantus imperator puo’ essere allevato in una vasca di invertebrati
Qual’é il tempo consigliato per un bagno in acqua dolce
Quali sono gli invertebrati del “principiante” che sopportano concentrazioni elevate di Nitrati
Quali sono i pesci per vasche di invertebrati
Quando si possono introdurre i primi pesci e quali sono le specie consigliate per una vasca giovane
Quando una vasca è matura
Quante ore devono stare accesi i neon
Quanti anni può durare un acquario
Zebrasoma flavescens è soggetto a dimagrire molto
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE