Do NOT follow this link or you will be banned from the site! Fromia indica - Zanclus.it

Fromia indicaFromia indica si trova di frequente nell’Indo-Pacifico, dalle Maldive alle Hawaii. Può raggiungere un diametro di nove centimetri, ma di solito rimane più piccola.
La riproduzione di Fromia indica mediante divisione succede di raro. Si alimenta esclusivamente con microrganismi bentonici, per lo più associati a spugne e alghe che consuma strisciandovi sopra con molta lentezza.
Fromia indica si spinge fino ad una profondità di 25 metri, e vaga alla ricerca di cibo anche di giorno. Il colore del corpo è rosso e in alcuni esemplari le punte sono nere.
Svein A. Fosså – Alf Jacob Nilsen, The modern Coral reef Aquarium Vol 4, Birgit Schmettkamp Verlag, Bornheim, 2002

 

Fromia indica – osservazioni in acquario

Fromia indicaFromia indica è una stella marina che si muove molto. In una giornata è capace di percorrere i lati dell’acquario più volte.
Si alimenta con le alghe che trova sui vetri, sulle rocce e sul fondo. Nel caso in cui la vasca non fornisca un’alimentazione adeguata, è possibile integrare la sua dieta con carne di pesce o con alimenti surgelati.
Fromia indica può essere mantenuta insieme alla maggior parte degli altri invertebrati ed è adatta, quindi, a tutti i tipi di vasche
Non è una stella marina che possiamo allevare a lungo in acquario. I miei tre esemplari non hanno superato i due anni di vita. Fromia indica deperisce e comincia a degenerare, di solito da una delle “braccia”. Solo in un esemplare, amputando la parte rovinata, sono riuscito a prolungargli la vita per molti mesi. Probabilmente la durata in acquario di questa specie dipende dal tipo d’alimentazione particolare, che in cattività noi non siamo in grado di offrirgli. Anche certi Crostacei come i paguri e i granchi la possano infastidire.

INFO ARTICOLO:

 

Claudio Rebonato  

 

 ( 20 dicembre 2002 )  

 

L'articolo è stato letto 135.285 volte

 

Classificazione

Tipo

Echinodermata

Classe

Asteroidea

Ordine

Valvatida

Famiglia

Ophidiasteriade

Nome Inglese

Indian Sea Star

Proprietario foto

Claudio Rebonato

Proprietario vasca

Claudio Rebonato

Data inserimento

20 dicembre 2002