NON seguire questo link o sarai bannato dal sito! Pomacanthus arcuatus - Zanclus.it

Pomacanthus arcuatusPomacanthus arcuatus popola l’Atlantico occidentale: dagli Stati Uniti alle vicinanze di Ryo de Janeiro, Brasile. Inoltre le Bahamas, il golfo del Messico e i Caraibi, comprese le Antille.
In livrea giovanile è spesso confuso con Pomacanthus paru. In effetti, le differenze non sono molte ma sostanziali. La cosa importante da osservare è l’ultima riga vicino alla coda: questa riga in Pomacanthus arcuatus non arriva alla fine del corpo, ma si ferma 1-2 mm prima. Sviluppa una lunghezza ragguardevole di 60 cm. e si spinge fino a 30 m. di profondità. Il colore del corpo da adulto è grigio con scaglie evidenti, la bocca è di colore bianco, le pinne pettorali gialline e un bordo azzurro chiude la parte posteriore.
In livrea giovanile Pomacanthus arcuatus, invece, è di colore nero-marrone con delle bande giallo-chiaro.
La specie vive solitaria o in coppia, in zone dove abbondano i Coralli. Si nutre di Spugne, Tunicati, alghe e moltissimi altri Invertebrati.

Fishbase http://www.fishbase.org/

 

Pomacanthus arcuatus – osservazioni in acquario

Pomacanthus arcuatus - livrea giovanilePomacanthus arcuatus raggiunge dimensioni notevoli. Pochi acquariofili dispongono di vasche con una capienza di almeno 1000 Litri. Tra l’altro, le vasche di queste dimensioni, sono generalmente occupate da Coralli con cui Pomacanthus arcuatus non va molto d’accordo. In realtà può essere mantenuto con dei Coralli selezionati: molte specie dell’Ordine Corallimorpharia (Actinodiscus), alcuni Stoloniferi come P. violacea e pochi altri, verificando la compatibilità con la singola specie.
Molti acquariofili sostengono che anche vasche con questa capienza non sono sufficienti a specie così grandi. Pomacanthus arcuatus raggiunge una dimensione ragguardevole anche in acquari di 200-300 Litri.
È particolarmente sensibile ai vermi e ai crostacei delle branchie. Anche Cryptocaryon irritans è una patologia che di frequente si manifesta. Tollera bene Antibiotici, Formalina e cure a base di Rame.
È alimentato sia con cibi secchi, sia surgelati. In particolare con pezzetti di Platessa fresca e parecchie alghe essiccate.
Lo acquistai che misurava 6 cm. ed ora dopo quattro anni è diventato molto grande, troppo grande per la vasca in cui vive. Questi sono gli errori che noi acquariofili commettiamo per disinformazione.
Nonostante la vasca sia di dimensioni ridotte, non è stressato. Quando mi accorgerò di qualche minima sofferenza, lo cederò, a malincuore, ad una struttura privata di qualità come l’acquario di Monaco, che potrà fornire a Pomacanthus arcuatus l’habitat ideale per le sue caratteristiche.

Domenica 22 Giugno 2014, Pomacanthus arcuatus è ancora nella sua vasca.

Ha terminato la sua vita il 24 Novembre 2017 alle ore 04:27

Titta – non so se, in effetti, fosse femmina – era arrivata in vasca il 27 Settembre 1998.
19 anni di compagnia ed “amicizia”.

È deceduta per una parassitosi fulminante, una causa difficile da spiegare, anche per chi come me ha una lunga esperienza in fatto di malattie sui pesci marini. Quando è successo ero li con Lei, fino all’ultimo. Ho provato un grande dispiacere.

Anche se ha vissuto una vita lunga e dignitosa, non posso perdonarmi di avere acquistato un esemplare di questo tipo.
Ma, all’inizio della mia esperienza in acquariofilia, ho sottovalutato le dimensioni che avrebbe avuto da adulta.
Non fate il mio stesso errore: non acquistate un Pomacanthus arcuatus se non avete a disposizione una vasca di almeno 1000 litri. Anzi, non acquistatelo mai, lasciatelo nel mare.

 

INFO ARTICOLO:

 

Claudio Rebonato  

 

 ( 01 dicembre 2002 )  

 

L'articolo è stato letto 28.612 volte

 

Classificazione

Tipo

Chordata

Classe

Actinopterygii

Ordine

Perciformes

Sottoordine

Percoidei

Famiglia

Pomacanthidae

Nome Inglese

Gray Angelfish

Proprietario foto

Claudio Rebonato

Proprietario vasca

Claudio Rebonato

Data inserimento

01 dicembre 2002

Articolo Famiglia